closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ricongiungimenti familiari, non per i palestinesi

Israele. Verso il rinnovo della legge «temporanea» che dal 2003 impedisce ai palestinesi dei Territori occupati sposati a cittadini israeliani di poter ottenere la residenza e il passaporto.

Una protesta contro la legge che impedisce i ricongiungimenti familiari tra palestinesi dei Territori e cittadini israeliani

Una protesta contro la legge che impedisce i ricongiungimenti familiari tra palestinesi dei Territori e cittadini israeliani

Nel 2009, giovani sposi, i palestinesi Taghrid Masalha e Amr Ayad, si immaginavano con un paio di figli, tranquilli e uniti per sempre. Le cose non sono andate come speravano e non per problemi sorti nella coppia. «Amr è della Cisgiordania, per un periodo ha lavorato in Israele ed è così che ci siamo conosciuti - racconta Taghrid, una maestra d’asilo della bassa Galilea -, una volta sposati pensavamo di abitare qui nel mio villaggio, eravamo sicuri che la legge (che vieta le riunificazioni familiari tra israeliani e palestinesi dei Territori occupati, ndr) sarebbe stata revocata e che Amr avrebbe...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.