closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Editoriale

Ricompriamoci il manifesto

Ermanno Rea

Ermanno Rea

Strana gente, gli italiani. Stando a quello che succede da alcuni anni in qua, li diresti senza scrupoli ostinatamente cinici, con una irrefrenabile vocazione all’imbroglio, incapaci di ogni slancio ideale, di ogni speranza collettiva.

Non ci sono dubbi: il quadro in cornice è questo, e sarebbe assurdo pretendere di smentirlo.

Tuttavia, ed è il punto sul quale vorrei richiamare l’attenzione degli amici del manifesto, la monocromia presenta fortunatamente, qua e là, qualche “difetto”, qualche “eccezione”.

Purtroppo i “trasgressori” non sono molti, ma se ne contano, macchie di colore irriducibili a ogni assalto del bitume nazionale. Ci sono e non chiedono altro che di essere riconosciuti e strappati alla loro sgomenta solitudine.

Mai come in questo momento, insomma, a me pare particolarmente felice e tempestiva l’idea di entrare in possesso della testata del manifesto il giorno in cui i commissari liquidatori la metteranno all’asta.

La prospettiva di un acquisto collettivo può incontrare un vasto favore, fino a coinvolgere soggetti ancora estranei alla vita del giornale e alle sue battaglie politiche.

Naturalmente occorre fare per prima cosa il pieno degli abbonamenti: lo capisco bene.

Ma secondo me non basta. E’ necessario aggiungere anche altra benzina all’iniziativa, trasformarla in una vera e propria campagna politica generale promuovendo incontri e dibattiti, costringendo radio e televisioni a parlarne cantautori a promuoverla alla loro maniera, eccetera.

Occorre uscire dal guscio. Non è facile, lo so. Ma le sfide più sono audaci più sono belle.

Auguri, comunque. Personalmente vi sono più che mai vicino.

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.