closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Ricchi e poveri nella valle degli dei, un apologo morale

Al cinema. Nelle sale «Valley of Gods» di Lech Majewski, tra miti antichi e moderni e critica alla società capitalista

Josh Hartnett e Jaime Ray Newman

Josh Hartnett e Jaime Ray Newman

Se si vuole semplificare al massimo, Lech Majewski in Valley of Gods (Dolina Bogow) ha voluto raccontare la storia di uno scrittore tormentato dall’ansia di scrivere il grande romanzo americano e dall’imminente abbandono della moglie. Tutto quanto lo circonda è la materia pulsante della sua ispirazione, far incontrare la storia dell’uomo più ricco del mondo con le incredibili leggende degli indiano Navajo che vivono nella grande riserva dello Utah. Dovrà solo superare la paura, paura di «volare» come di scrivere. Cresciuto alla scuola di Wojciech Has, Lech Majewski sa che non ci sono limiti alla fantasia, si è già espresso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.