closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Resurrexit Cassandra», voce sempre attuale delle coscienze

A teatro. Sonia Bergamasco protagonista del testo di Ruggero Cappuccio per la regia di Jan Fabre

Sonia Bergamasco

Sonia Bergamasco

Tocca quest’anno a Cassandra inaugurare la stagione estiva del Teatro nazionale di Napoli in una delle location più belle e struggenti che si possano immaginare, il grande spazio teatrale «assiso» nel Parco archeologico di Pompei. Grande emozione per il luogo, e curiosità per la mitologica figlia di Priamo, che oggi è divenuta appellativo sprezzante per definire chiunque predìca disagi o disgrazie in arrivo. Il senso profondo, e attuale, di quella «signora», o fanciulla incolpevole, della narrazione antica, dall’Iliade alle grandi tragedie ateniesi, ci viene invece restituito dalla ricostruzione del personaggio, lungo gli ultimi 2500 anni, dalla scrittura di Ruggero Cappuccio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.