closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Restrizioni in arrivo: limiti più bassi per la «zona rossa»

Pandemia italiana. Lunedì incontro tra Regioni e governo per discutere la proposta dell’Iss e Cts sulle nuove soglie da inserire nel prossimo Dpcm. I nuovi casi sono 19.978, con 172.119 test, il tasso di positività è all’11,6%. I morti sono ancora 483

Strade deserte a Roma durante la zona rossa

Strade deserte a Roma durante la zona rossa

Con un tasso di positività attestatosi all’11,6%, sceso dello -0,9% rispetto al giorno prima, e con la conta dei morti che si ferma a 483 (contro i 620 delle 24 ore precedenti), si potrebbe pensare che la seconda ondata epidemica si stia spegnendo. Ieri infatti sono stati individuati 19.978 nuovi casi di contagio da Covid-19 con 172.119 test, mentre 183 persone sono state ricoverate nelle terapie intensive di tutto il Paese, sei in più rispetto alla giornata precedente. Eppure, c’è chi avverte: «L’epidemia è ancora fuori controllo, con un’importante circolazione del virus in tutte le Regioni». A denunciarlo è il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi