closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ressa, spina nel fianco dei potenti di Manila

Premio Nobel per la pace 2021. Specializzata in biologia è la prima filippina a vincere il Premio Nel 2018 unica giornalista tra «le persone dell’anno» di Time

Venerdì 8 ottobre 2021, mattina. La giornalista filippina Maria Ressa riceve la telefonata da Oslo e per la prima volta si trova senza parole: il Comitato ha appena deciso di conferirle il premio Nobel per la pace, insieme al russo Dmitry Muratov. Ressa è la prima cittadina filippina in assoluto a ricevere il Nobel, che in anni sempre più difficili per il giornalismo lancia un segnale forte sul valore dell’informazione come veicolo di pace. Ma passiamo a un’altra data: 15 giugno 2020. Quello che l’organizzazione Reporters Without Borders (Rsf) chiamerà un «giorno devastante per il giornalismo». Maria Ressa viene condannata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.