closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

“Renzi va sconfitto al referendum”

Intervista. Il deputato di Sinistra Italiana D'Attorre: le elezioni nei comuni sono solo una tappa, la minoranza del Pd sappia che il vero congresso si giocherà attorno al voto sulla riforma costituzionale

Alfredo D'Attorre

Alfredo D'Attorre

In Spagna il leader di Podemos Pablo Iglesias cita il «compromesso storico» ma in realtà pensa a un accordo con il Psoe. In Italia invece la sinistra rompe ovunque con il Pd, da Roma a Milano. Per Alfredo D’Attorre, il più ulivista dei deputati di Sinistra italiana, non è proprio così: «a Milano decideranno i milanesi. Valuteranno se c’è lo spazio per una sfida vera a Giuseppe Sala o se le primarie sono solo la consacrazione del partito della nazione. A Roma la scelta è già fatta: Fassina non si è messo a disposizione della sinistra. ma delle forze sane...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi