closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Renzi scivola sui vitalizi

Pd. Il boomerang demagogico del segretario che si accoda ai 5 Stelle: dimentica le nuove regole sulle pensioni dei parlamentari e scatena una rivolta nei gruppi democratici, anche tra deputati e senatori della maggioranza

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Scripta manent e qui parliamo di un sms. Quello mostrato da Giovanni Floris martedì sera in tv, mittente Matteo Renzi: «Per me votare nel 2017 o nel 2018 è lo stesso. L’unica cosa è evitare che scattino i vitalizi perché sarebbe molto ingiusto verso i cittadini. Sarebbe assurdo». Ieri mattina il capogruppo renziano alla camera Ettore Rosato ci ha messo poco a capire che quel massaggino del segretario avrebbe avuto l’effetto di un colpo allo stomaco per i deputati del Pd. E ha proposto un’impossibile interpretazione rovesciata: «Ce l’aveva con qualche parlamentare M5S che passa il tempo a polemizzare sui...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.