closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Renzi: risorse per le periferie e più intelligence

Terrorismo. Il presidente del Consiglio dopo la strage di Bruxelles torna a chiedere flessibilità: le spese per la prevenzione sono anche quelle per il sociale. La Ue recuperi il ritardo: occorre investire in una struttura unitaria di sicurezza e difesa

Il ministro Alfano e il presidente del Consiglio Renzi

Il ministro Alfano e il presidente del Consiglio Renzi

«Occorre un progetto di sicurezza senza tregua, ma anche un progetto culturale, sociale, politico». Un’altra strage e Matteo Renzi torna sulla proposta, avanzata nei colloqui europei già quattro mesi fa, all’indomani degli attentati di Parigi. Il presidente del Consiglio italiano chiede che di fronte all’emergenza terrorismo agli stati membri dell’Unione, soggetti ai rigidi patti fiscali, sia consentito «investire nella cura delle nostre periferie, nella bonifica dei sobborghi delle capitali, nella creazione di scuole e luoghi di socialità, altrettante risorse di quelle che mettiamo in sicurezza». La commozione, la solidarietà, le telefonate con i capi di governo, la bandiera belga a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.