closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Politica

Renzi rinvia il faccia a faccia. Con Conte è guerra di nervi

Governo. Il leader di Iv allunga la verifica: Bellanova è impegnata. E rilancia: il premier dica sì al Mes

Al termine di una nuova giornata da crisi di governo alle porte, con tanto di incontro tra la delegazione di Iv e Conte fatto saltare all’ultimo momento da Renzi e con sonora minaccia del medesimo di far dimettere le due ministre del suo partito già al termine del colloquio che, slittato ieri, dovrebbe essere riconvocato per domani mattina, è lo stesso Renzi ad abbassare la tensione: «Far cadere Conte? Non ci penso neppure ma si deve muovere». Il ragazzo di Rignano non smette di tenere Conte sulla corda, cambia repentinamente schema di gioco e ora pone come prima condizione l’accesso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi