closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Renzi: «Quelli normali esultano»

Democrack. Ma nel Pd il non voto fa litigare. Bersani: sull’affluenza non può fare spallucce. La sinistra interna ritrova la parola. Sotto accusa il partito della nazione. E la rottamazione del partito

Il presidente del consiglio Matteo Renzi

Il presidente del consiglio Matteo Renzi

«L’astensione è stata impressionante. Il Pd, che ha la responsabilità del governo, non può fare spallucce. In gran parte dell’elettorato c’è spaesamento e rifiuto. Sono mesi che dico che non bisogna accendere dei fuochi, che non servono a nessuno. Se si innervosiscono i lavoratori, non si pensi che gli imprenditori son contenti. In una situazione come l’Emilia Romagna non è così». Alle cinque del pomeriggio Pier Luigi Bersani esce dall’aula di Montecitorio a parlare con i cronisti. Non del jobs act, che pure dentro l’aula procede spedito neanche fosse la navicella Soyuz. Nella lunga serie di dissensi interni al Pd,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.