closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Renzi-Juncker, tentativi di pace: “La Ue ci sostenga sui migranti”

L'incontro a Palazzo Chigi. Il presidente della Commissione: "Non siamo tecnocrati della sciocca austerity". Ma intanto Bruxelles critica il taglio dell'Imu e la Corte di conti mette in guardia sulla fine degli incentivi alle assunzioni: "Potrebbe creare nuova disoccupazione"

L'abbraccio di Matteo Renzi e Jean Claude Juncker ieri nella Sala dei Galeoni di Palazzo Chigi

L'abbraccio di Matteo Renzi e Jean Claude Juncker ieri nella Sala dei Galeoni di Palazzo Chigi

Dopo settimane di scontri, va in scena la riappacificazione tra Matteo Renzi e Jean Claude Juncker. O almeno si tenta: l’abbraccio finale offerto ai fotografi alla fine della conferenza stampa nella Sala dei Galeoni di Palazzo Chigi vorrebbe rassicurare. Il primo a intervenire dopo il faccia a faccia è il premier italiano, mentre il presidente della Commissione Ue lo ascolta con faccia sempre seria, salvo sorridere a un piccolo lapsus di Renzi su un’espressione latina: Hic manebimus optimus, subito corretto in optime. Renzi rivendica le sue scelte sulla flessibilità, ma sempre sottolineando che «l’Italia fa i compiti e rispetta le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.