closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Renzi già lavora al governo con Berlusconi e Salvini

Governo in crisi. Obiettivo: un esecutivo di guidato da Draghi. «Conte non è in grado di gestire il Recovery, bisogna mettere in sicurezza l’Italia», dice il renziano Michele Anzaldi

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Le probabilità che si arrivi a un’intesa tra Matteo Renzi e Giuseppe Conte scendono di ora in ora. Ed è sempre più chiaro che, una volta annusato il sangue, la «tigre di Rignano (così lo chiamano gli ex compagni del Pd) non si fermerà finché non avrà ottenuto lo scalpo dell’avvocato del popolo. O facendo dimettere le due ministre o sfidandolo ad una conta in Senato, come ha ribadito ieri al Tg3: «Lo aspettiamo in Senato». Se si arriverà in aula, Renzi è convinto che il governo cadrà. E per tenere i suoi giura che «non si voterà prima del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi