closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Renzi “addolorato” ma in California

Democrack. L'ex segretario è già in campagna elettorale per il congresso. Non va in direzione ma parte per gli Usa. Nessun tentativo di trattenere gli scissionisti. Un segnale anche nel voto per la nuova vicepresidente del senato: scelta la ultra renziana Di Giorgi, già assessora a Firenze

Matteo Renzi

Matteo Renzi

«Renzi faccia un gesto, dia un segnale» continuavano a chiedere all’ex segretario i pontieri «non rassegnati» alla scissione, come ancora ieri Cuperlo davanti alla direzione già monca. E Renzi ha fatto più di un gesto, ha dato più di un segno. Di soddisfazione. Per lui non si deve nemmeno parlare di scissione, ma di «fuoriuscita». «Se qualcuno vuole lasciare la nostra comunità, questa scelta ci addolora», concede. Nulla di più. Ma il dolore dura appena una riga, perché immediatamente l’ex segretario guarda già oltre. «Tuttavia è bene essere chiari: non possiamo bloccare ancora la discussione del partito e soprattutto del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.