closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Renzi a caccia dei voti di destra da sempre, la sinistra ancora si arrabbia

Referendum costituzionale. Dopo il Ponte sullo Stretto il premier insiste: sarò maggioranza Il fronte del No: «Una mossa disperata, ha paura della sconfitta»

Renzi all'assemblea della Coldiretti

Renzi all'assemblea della Coldiretti

Il presidente del consiglio Matteo Renzi è a caccia dei voti della destra per vincere il referendum. Lo ha detto ieri in un’intervista al Foglio, lo ha ripetuto poi in serata a Perugia in un comizio per il Sì. «Ho detto che il referendum si vince a destra. E per questo voglio prendere i voti della destra. E un autorevole esponente della minoranza del mio partito mi ha criticato per questo. Sì è vero: voglio prendere i voti della destra. E forse per questo lui si chiama minoranza». Ce l’ha con il bersaniano Roberto Speranza che in mattinata gli aveva...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi