closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Regolarizzazione lenta, si rischia il fallimento»

A Roma su 16.187 domande ricevute, al 31 dicembre scorso ancora nessuna pratica era giunta a conclusione. A Milano, invece, sulle oltre 26.000 istanze presentate solo 289 pratiche, a metà febbraio, risultavano in istruttoria e la prefettura non aveva convocato nessun lavoratore. E non va meglio nelle città più piccole. Bari per esempio. Delle 4.993 domande presentate dai datori di lavoro per regolarizzare un proprio dipendente, solo 556 sono arrivate a conclusione con il rilascio di un permesso di soggiorno. A sei mesi dalla chiusura delle finestra per accedere alla regolarizzazione dei lavori stranieri presenti in Italia, le procedure se...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.