closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Regioni, stop agli spostamenti e niente visite in zona rossa

Il dl del governo prolunga il blocco fino al 27 marzo. Matteo Salvini: «Riaprire i ristoranti la sera. Al premier Draghi non chiediamo niente ma ci vuole un cambio di passo»

Torino

Torino

Spostamenti tra regioni vietati fino al 27 marzo: a stabilirlo il decreto legge varato dal governo Draghi ieri mattina. La norma contiene un’ulteriore stretta: niente visite a parenti e amici per chi si trova in zona rossa «in considerazione della situazione epidemiologica». Resta in vigore la possibilità di spostarsi per esigenze lavorative, necessità o motivi salute e il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Visite ad amici e parenti restano consentite in zona gialla all’interno della stessa regione e in zona arancione all’interno dello stesso comune, fino a un massimo di due persone, che possono portare i figli minori...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi