closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Referendum scozzese, la lettera di Sturgeon a May

Indipendenza. La richiesta, «respinta» dal governo, non può approdare a Westminster

Nicola Sturgeon, nella Bute house (la residenza ufficiale del primo ministro scozzese, al numero 6 di Charlotte Square) firma la lettera indirizzata a Theresa May

Nicola Sturgeon, nella Bute house (la residenza ufficiale del primo ministro scozzese, al numero 6 di Charlotte Square) firma la lettera indirizzata a Theresa May

«Il popolo della Scozia deve avere il diritto di scegliere il proprio futuro». Sono le parole chiave della lettera firmata dalla first minister scozzese, Nicola Sturgeon, e indirizzata alla premier britannica, Theresa May, per chiedere un nuovo referendum entro due anni (quanti quelli previsti dal negoziato per la Brexit) sull’indipendenza dal Regno Unito, con l’ok del parlamento di Edimburgo che nei giorni scorsi ha votato a maggioranza per dare il via libera a una consultazione bis. Il testo della lettera è stato ricevuto ieri a Londra e reso noto integralmente. In un passaggio Sturgeon, leader indipendentista dell’Snp, fa riferimento al...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi