closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Reddito universale», occupato il Globe Theatre

Roma . Fino a domenica l’iniziativa dei lavoratori dello spettacolo per dare voce a tutti i precari

Occupazione del Globe Theatre di Roma

Occupazione del Globe Theatre di Roma

«Chiediamo un reddito universale che ci liberi dallo sfruttamento e dalla precarietà a vita». È questa la rivendicazione principale dei lavoratori e delle lavoratrici dello spettacolo che ieri mattina hanno occupato il Globe Theatre a Roma. Un atto che giunge dopo un anno di manifestazioni «che non sono bastate a far passare il messaggio» secondo le parole degli attivisti e delle attiviste, che asseriscono di essere stati «costretti» a questo gesto per aprire un dialogo concreto con le istituzioni. Al contrario di quanto si potrebbe pensare, gli occupanti non chiedono una riapertura dei luoghi di spettacolo nelle attuali condizioni «perché...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.