closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Reddito di precarietà, anche per l’Istat le incertezze restano

Legge di bilancio. In un'audizione alla Camera l'Istat ha sostenuto che l'impatto del sussidio di povertà detto impropriamente "reddito di cittadinanza" potrebbe essere pari allo 0,3 % del Pil, come sostenuto dai Cinque Stelle. Il presidente della Commissione Bilancio Borghi (Lega) ha trovato "strano" il moltiplicatore usato dall'Istat. Ma le incertezze sulla misura simbolo restano tutte. Buffagni (M5S): "Controllare che la platea potenziale del reddito vada ai centri per l'impiego e si impegni a cercare un lavoro è davvero difficile"

Il sottosegretario agli Affari regionali Stefano Buffagni (Movimento Cinque Stelle) si è detto « preoccupato per l'applicazione del reddito di cittadinanza non per una questione di Nord-Sud, ma per la grandezza della misura del reddito stesso - ha detto a «Quarta Repubblica» su Retequattro - Controllare ad esempio che 102 mila famiglie milanesi, la platea potenziale del reddito, vadano ai centri per l'impiego e si impegnino a cercare un lavoro è davvero difficile. Ci sono molte difficoltà potenziali, ma bisogna lavorarci. Nessuna polemica, l’impegno è farlo partire il prima possibile». I dubbi sul modo in cui le persone possano essere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi