closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Recovery, ancora mistero su sanità e superbonus edilizia

Soldi Europei. Il Pnrr va in consiglio dei ministri oggi ma sarà approvato il 28 Rispetto a quello del Conte 2 non si trovano 2,4 miliardi alla salute. Nelle slide del Mef si parla apertamente di «interventi sul codice appalti» che i sindacati difendono. Strana alleanza M5s-Confindustria per allungare il 110% al 2023

Mentre il Portogallo ha già consegnato a Bruxelles il suo piano, l’Italia di Draghi è in stallo sul Recovery plan. Il Piano nazionale di ripresa e resilienza è ancora appeso alle dispute nella maggioranza e alle mediazioni che Draghi dovrà inevitabilmente fare. Il testo sarà oggetto di un primo consiglio dei ministri oggi, ma l’approvazione slitta a mercoledì 28 o giovedì 29. Nel mezzo l’illustrazione - dunque senza testo definitivo - alle camere tra lunedì 26 e martedì 27. Un cronoprogramma che non piace anche dentro la maggioranza e che si apre alle critiche, specie delle associazioni ambientaliste. Dopo le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.