closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Realtà virtuale, una sezione all’avanguardia

Venezia 75. Un universo grafico autosufficiente che abbandona il regime dell’illusione per aprire alla simulazione

"Umami"

Si dice che una delle promesse che la realtà virtuale porta con sé sia quella di rivoluzionare l’arte cinematografica. Che sia vero o meno, la Biennale Cinema di Venezia, che già lo scorso anno aveva dedicato un’intera sezione a questa nuova forma estetica, ha deciso di approfondire l’esperimento accogliendo per la sua 75a edizione un numero cospicuo di lavori, ben quaranta, e rendendo così la sezione una manifestazione all’avanguardia ben oltre il semplice allestimento ormai doveroso per i grandi festival di cinema. IL LAZZARETTO Il programma, quello si, promette di integrare la realtà virtuale nell’universo cinematografico, ormai espanso, attraverso esperienze...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.