closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Realtà aumentata, l’avanguardia arriva dall’Oriente

Metaimperi. In Cina fin dal 2020 si parla di metaverso e si investe in brevetti e in personale ad hoc. Ma tutta l’Asia si muove: la Corea, regina del soft power, è tra le più pronte

Qualunque cosa sarà il metaverso, sarà un altro campo di scontro tra Cina e Usa. Da tempo Facebook guarda all’esperienza di WeChat che è «Meta» già da diversi anni. Ma Zuckerberg ha anche lanciato nel nostro lessico comune il «metaverso», termine usato da Neil Stephenson in Snow Crash, libro pubblicato nel 1992. L’espressione metaverso circola in Cina almeno dall’estate del 2020, quando molti siti che si occupano di business digitale segnalarono l'attenzione di Tencent, proprietaria di WeChat, negli investimenti diretti al metaverso, una realtà aumentata nella quale dovrebbero convivere virtualità, internet delle cose e nuovi device. Come ha sostenuto qualche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.