closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Razzismo e antisemitismo. Dove corre la solidarietà

Memoria presente. Lo zoom-bombing è un’aggressione vera e propria. Protagonisti sempre più spesso i gruppi dell’estrema destra. Ma via social si manifesta anche la resistenza. Siamo prossimi al giorno della memoria che ricorda la liberazione di Auschwitz. Una possibilità per ragionare sui collegamenti tra il fascismo di allora e le parole di odio di oggi

Un'illustrazione di Tracy J. Lee

Un'illustrazione di Tracy J. Lee

Sono state migliaia le manifestazioni di appoggio e di solidarietà che sono arrivate dopo il tentativo dei nazifascisti - di oltre una settimana fa - di interrompere via zoom la presentazione del mio libro La generazione del deserto. Un libro in cui si parla di storie e memorie della persecuzione antiebraica ed anche di cosa fare ora del nodo irrisolto della Shoah nella coscienza contemporanea, nella riflessione individuale e collettiva. Dopo l’attacco, intrusivo e violento, è stato importante vedere emergere il volto partecipe della società. Una solidarietà non solo personale ma anche civile e politica. Una solidarietà che ha visto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi