closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Raymundo, desaparecido

L'anniversario. Sequestrato il 27 maggio 1976, il suo corpo mai ritrovato

La ragione per cui ancora oggi in Argentina si commemora il documentarista porteño Raymundo Gleyzer è per la caparbietà e forza d'animo che lo contraddistinsero durante la sua breve carriera fin da quando, poco più che ventenne, decise di partire per il Brasile per girare il suo primo documentario, insieme a una ristretta troupe composta da colleghi della scuola di cinema. In Brasile Il gruppo era diretto verso la regione del sertão, in una zona chiamata «triangolo della fame»: un'arida regione del nord-est, rinomata per aver dato i natali al grande regista brasiliano Glauber Rocha e fonte d'ispirazione per la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi