closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Raid islamista al campus. Mille studenti in ostaggio a est di Baghdad

Iraq. L’esercito riprende Samarra e scatena la vendetta dell’Isil. Da Maliki nessuna apertura ai sunniti

Milizie qaediste in Iraq

Milizie qaediste in Iraq

Un'università intera occupata da miliziani islamisti: è l'ennesima linea rossa varcata nella devastata provincia irachena di Anbar, Est di Baghdad, da dicembre teatro di conflitto tra forze governative e gruppi qaedisti. Ieri a Ramadi, da mesi parzialmente occupata dall'Isil come la vicina Fallujah, uomini armati hanno preso d'assalto l'Università di Anbar, usando i 1.300 studenti e professori presenti come ostaggio. La polizia ha circondato il campus e ingaggiato uno scontro a fuoco con i miliziani: uno studente e un poliziotto avrebbero perso la vita. Dopo alcune ore, il gruppo ha lasciato gli edifici e gli studenti sono stati liberati. Nelle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi