closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Raid contro l’iftar delle opposizioni ad al-Sisi

Egitto. Sostenitori del presidente hanno aggredito 70 rappresentanti di partiti laici e di sinistra, riuniti per la rottura del digiuno, in un paese sempre più povero dove il mese sacro è diventato specchio dei non-risultati del regime

Dalla pagina Fb

Dalla pagina Fb "Al Mawkef al Masry"

Hanno rovesciato i tavolini, picchiato i presenti: è stato un vero e proprio raid al grido di «spie, traditori» quello compiuto da una ventina di sostenitori del presidente al-Sisi contro i 70 rappresentanti delle opposizioni che al Cairo avevano organizzato l’iftar, il pasto che rompe il digiuno durante il Ramadan. C’erano esponenti del Partito socialdemocratico egiziano, di al-Dustour, del movimento Riforma e sviluppo, di Pane e libertà, dell’Alleanza popolare socialista e di Karama, riporta Agenzia Nova. Si erano ritrovati al tramonto, quando sono stati aggrediti: «Hanno cominciato a colpire con sedie e bicchieri tutti gli invitati, compreso Farid Zahran, il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.