closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Raid aereo a Kabul, gli Stati uniti salutano con una strage

Abbiamo chiuso. Il Pentagono: «Colpita auto di attentatori carica di esplosivo» Ma le vittime sono ancora dei civili: dieci, tra cui sei bambini

Il veicolo da cui sarebbero partiti i razzi verso l’aeroporto dopo il raid Usa

Il veicolo da cui sarebbero partiti i razzi verso l’aeroporto dopo il raid Usa

Un’altra famiglia afghana in lutto. Nuove vittime civili, tra cui diversi bambini, alla vigilia del ritiro dei soldati statunitensi dall’Afghanistan, che andrà completato oggi. Si chiude "coerentemente" la lunga permanenza militare degli Stati uniti in Afghanistan. Domenica un raid aereo ha colpito un quartiere residenziale di Kabul, non lontano dall’aeroporto dove giovedì scorso la branca locale dello Stato islamico ha provocato circa 190 vittime civili, a cui si aggiungono 13 marines. Secondo il Pentagono, il raid di domenica avrebbe colpito un’auto carica di esplosivo, diretta verso l’aeroporto per un nuovo attentato. Secondo le testimonianze raccolte a Kabul da diversi media...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.