closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Rai, in onda lo sciopero contro i tagli

L’Usigrai: iniziativa da rispettare. Giacomelli: è un mondo protetto

I lavoratori della Rai (non i giornalisti e quelli aderenti alla Cisl) sono scioperano contro il taglio di 150 milioni contenuto nel decreto Irpef, mentre i vertici di viale Mazzini vengono ascoltati dalla commissione parlamentare di vigilanza sul futuro della tv pubblica. «Il 75% dei lavoratori ha aderito allo sciopero. Si sono raggiunte punte del 95% su alcune sedi regionali e aree aziendali. Il palinsesto televisivo e radiofonico ha subito uno stop evidentissimo, sia sulla parte informativa sia sulla parte dell’intrattenimento», è il bilancio che a fine giornata stilano Slc Cgil, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni, Snater e Libersind-ConfSal, ricordando di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi