closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Rai, i sindacati su è giù dal cavallo

Viale Mazzini. L’Usigrai: niente sciopero, ma subito la riforma. La Cgil: il governo taglia, ma non i privilegi

L’Usigrai, il sindacato dei giornalisti Rai, dopo le assemblee di giovedì ufficializza il dietrofront sullo sciopero dell’11 giugno, che da subito non aveva suscitato entusiasmo nelle redazioni. Il Pd in coro plaude alla decisione, «una scelta saggia», dice la ministra delle riforme Maria Elena Boschi, mentre il sottosegretario alle comunicazioni Antonio Giacomelli giudica ormai «superata» la questione del «contributo» chiesto alla tv pubblica, i 150 milioni che il governo tratterrà sul canone del 2014. Ma i tagli restano (sono nel decreto Irpef che dovrà essere approvato dalla camera) e anche lo sciopero, seppure senza più la partecipazione dei giornalisti. Che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.