closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Ragnatela di sentimenti

A teatro. «Un quaderno per l’inverno» di Massimiliano Civica, una produzione del Fabbricone di Prato . Il ladro e il professore, una rapina che nasconde molto altro, un western metropolitano con Luca Zacchini e Alberto Astorri

Luca Zacchini e Alberto Astorri

Luca Zacchini e Alberto Astorri

Il titolo potrebbe portare fuori strada, svegliando sensi di colpa o ricordi d’infanzia lirico-patetici. Invece Un quaderno per l’inverno (dopo il Fabbricone di Prato, che l’ha prodotto, andrà in scena all’India di Roma dal 19 al 23 aprile) è un racconto sorprendente. Inizia come un thrilling per condurcene subito fuori verso una sorta di western metropolitano dove un ladro aggressore e un insegnante dalle facili sicurezze portano avanti una sfida che ha in palio il loro rapporto, la loro umanità, la possibilità stessa del dialogo che chiunque potrebbe allacciare con l’altro. Succede sempre più raramente a teatro che una storia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.