closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

La morte di Alfredo Reichlin. Ragazzi, partigiani, compagni felici in mezzo al popolo

Il ricordo. Nel libro «Il midollo del leone», il lungo sodalizio con Luigi Pintor, compagno di banco e di lotta

Alfredo Reichlin

Alfredo Reichlin

Il compagno Alfredo Reichlin ci ha lasciato: è una seria perdita. E quando scrivo "compagno" ricordo l'epoca del protagonismo politico e culturale del Pci. Alfredo ne è stato uno dei migliori interpreti: uno straordinario compagno. La sua vita è stata molto intrecciata a quella dei compagni che hanno fatto questo giornale. Innanzitutto a quella di Luigi Pintor. Erano compagni di banco, al liceo Tasso, ed è proprio grazie a Giaime che ambedue hanno preso la strada che poi li ha portati al Pci. Finirono la scuola nel '43 ma nel grande edificio di via Sicilia tornarono assieme, armati di pistola,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi