closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Radu Jude, la storia di Emi racconta la Romania

Berlinale 71. Conversazione col regista Orso d’oro per «Bad Luck Banging or Loony Porn» all'edizione online del festival che si è chiusa ieri

«Sono felice che il mio film sia alla Berlinale anche se online, almeno qui (in Romania, ndr) mostriamo di non essere stupidi» scherza Radu Jude. Finestra aperta alle spalle di una primavera anticipata un po' ovunque, quando ci siamo «incontrati» su zoom durante la Berlinale non sapeva del premio. Sarà stato ancora più contento ieri visto che Bad Luck Banging or Loony Porn ha vinto l'Orso d'oro alla Berlinale 71, edizione online - per il pubblico berlinese l’appuntamento è il prossimo 9 giugno in presenza - a prova di una vitalità del cinema rumeno nonostante la crisi della pandemia -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.