closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Quirinale, per Salvini piange il telefono

Manovre. Il capo leghista chiama tutti i leader di partito per proporre un tavolo di confronto sul nome del prossimo presidente della Repubblica. Ma nessuno vuole riconoscergli il ruolo e tutti gli dicono: grazie, ma ne parliamo dopo la legge di bilancio

Matteo Salvini

Matteo Salvini

Le telefonate le ha fatte. Ma non sono servite a nulla. Auto assegnatosi l’incarico di sondare i leader di tutti i partiti in vista dell’elezione del presidente della Repubblica, Salvini ha cominciato chiamando ieri mattina Berlusconi. Primo di un lungo elenco di contatti, proseguiti nel pomeriggio. Tutto il teatro allestito dal capo leghista, così come l’uscita di Giorgia Meloni sul «patriota» Berlusconi, servono in fondo a liberare i due alleati-avversari della destra sovranista dall’angolo nel quale vuole stringerli in vecchio Cavaliere. Che i conti e contatti sulla sua candidatura li tiene personalmente, e punterebbe a presentarli a leghisti e italo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.