closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Quirinale e Nazareno, Renzi resta senza reti

Governo. Percorso a ostacoli per il premier, tra riforme e elezione del nuovo capo dello stato. Berlusconi ripete che il patto tiene, ma sull'Italicum l'intesa non c'è. E Fitto chiama a raccolta le sue truppe: ieri iniziativa pubblica a Roma

Giorgio Napolitano e Matteo Renzi

Giorgio Napolitano e Matteo Renzi

Per la prima volta da quando dimora a palazzo Chigi, Renzi deve camminare sul filo senza rete, e ora lo sa. Fino a due giorni fa si era illuso di poter ancora disporre della protezione, preziosissima, di Giorgio Napolitano. Era arrivato al colloquio di mercoledì sul Colle convinto di poter convincere l’inquilino a posticipare l’addio di qualche mese, fino a marzo. Poche settimane sul calendario. Politicamente, un’eternità. Il rinvio di quelle dimissioni gli avrebbe permesso di chiudere la partita sulla riforma elettorale potendo minacciare Berlusconi con lo spauracchio di un presidente a lui inviso. Renzi avrebbe anche avuto a disposizione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.