closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Qui c’è qualcuno che gioca col fuoco

Un problema di democrazia. Nessuno confonda le riforme di struttura, di cui la Grecia ha grande bisogno, con le riforme strutturali che la Troika continua ottusamente a voler imporre

Protesta in piazza Syntagma

Protesta in piazza Syntagma

Cosa può succedere all’Europa e alla Grecia dopo la rottura all’Eurogruppo di sabato? Non c’è una risposta. Possiamo mettere in fila la cornice degli eventi e le potenziali ripercussioni. Nulla di più e nulla di meno. Un atto di onestà intellettuale necessario per non cadere nelle solite litanie. Infatti, non esiste nella storia economica più o meno recente una esperienza o un avvenimento di questa portata. La Grecia non è l’Argentina, non tanto per la sua dimensione economica, piuttosto per il particolare contesto istituzionale europeo. L’Europa non ha un paradigma di riferimento su cui fondare una analisi comparata. Siamo tutti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi