closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Quella reale (23-25%) misura il fallimento del mercato

Disoccupazione. Dopo il crollo del Pil pari al 9% nel 2020, la crescita del 6% per il 2021 è una frazione di quella che sarebbe stata possibile

L’Ufficio Parlamentare di Bilancio (UPB), l’organismo terzo di valutazione (validazione) del quadro macroeconomico del Documento di Economia e Finanza del governo, il 3 agosto ha presentato la “Nota sulla congiuntura di agosto 2021”. Il Governo e gran parte dell’opinione pubblica ha sottolineato che la crescita del PIL sarebbe prossima al 6%. Ovviamente un risultato importante, ma sopravvalutato. Dopo il crollo del PIL pari al 9% nel 2020, la crescita del 6% per il 2021 è una frazione di quella che sarebbe stata possibile. Comprendiamo il sostegno a Draghi, ma la misura è un buon metodo per valutare la realtà. L’UPB...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.