closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Quel tripudio di elefanti a Cartagine

Gustave Flaubert. Al Mucem di Marsiglia, una grande mostra fa rivivere le pagine di «Salammbô», secondo romanzo dell'autore francese di cui si celebra il bicentenario il 12 dicembre. Per portare avanti il suo progetto di scrittura, si basò sui resoconti di Polibio e Appiano mentre ricavò dalla Bibbia preziosi dettagli sui riti e sui costumi dell’Oriente antico

Philippe Druillet, disegno originale per «Salammbô»

Philippe Druillet, disegno originale per «Salammbô»

Furore! Passione! Elefanti! È con uno strepito che sembra venire da lontano e strizzare l’occhio alla cultura popolare che il Museo delle civiltà dell’Europa e del Mediterraneo di Marsiglia (Mucem) celebra il bicentenario della nascita di Gustave Flaubert, venuto alla luce il 12 dicembre del 1821 a Rouen. I pachidermi nulla c’entrano con la Normandia e con quell’orizzonte scalfito dalle guglie della cattedrale di Nôtre-Dame che Monet ha impregnato, nelle sue tele, di melanconica dolcezza. HANNO A CHE FARE, piuttosto, con la patria simbolica alla quale è associato ancora oggi lo scrittore francese: l’africana Cartagine. È infatti con una mostra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.