closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Quel tributo di troppo di Gentiloni a Maria Elena

Verso la fine della conferenza stampa conclusiva di Taormina, Paolo Gentiloni ha citato «Maria Elena» (Boschi,ndr) come importante organizzatrice da quel di Palazzo Chigi del G7. Curioso che una persona di noto e consolidato stile come il presidente del consiglio abbia evocato per nome e non per cognome la ministra. Ma non è questo il punto. Dopo la citazione la telecamera ha offerto ai telespettatori un’inquadratura quasi interminabile, da piano sequenza di un film d’autore, della suddetta: visibilmente contenta. Curioso. Si trattava di un incontro con i media nazionali e internazionali. Non eravamo sul red carpet della Croisette e -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.