closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Quel rapporto di amore e odio

Mostre. A Palazzo Reale di Milano, la rassegna «Italiana. L’italia vista dalla moda 1971-2001», a cura di Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi, intreccia i destini della fashion e dell'arte

 Cinzia Ruggeri, abito omaggio a Levi Strauss, collezione autunno inverno  1983-84

Cinzia Ruggeri, abito omaggio a Levi Strauss, collezione autunno inverno 1983-84

Nelle nove sale di Palazzo Reale che ospitano Italiana. L’italia vista dalla moda 1971-2001, a cura di Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi (la mostra è visitabile fino al 6 maggio) sono naturalmente esposti molti vestiti, ma - tengono a specificare i curatori - non si tratta di una mostra di vestiti. Questa premessa, che potrebbe apparire superflua o ridondante, è invece più che necessaria, quasi una dichiarazione di guerra. La posta in gioco è alta. Nonostante il potere immenso che i brand della moda hanno acquisito nel sistema dell’arte contemporanea, e quindi sulla stessa definizione di cosa è arte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.