closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Quel rapporto di amore e odio

Mostre. A Palazzo Reale di Milano, la rassegna «Italiana. L’italia vista dalla moda 1971-2001», a cura di Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi, intreccia i destini della fashion e dell'arte

 Cinzia Ruggeri, abito omaggio a Levi Strauss, collezione autunno inverno  1983-84

Cinzia Ruggeri, abito omaggio a Levi Strauss, collezione autunno inverno 1983-84

Nelle nove sale di Palazzo Reale che ospitano Italiana. L’italia vista dalla moda 1971-2001, a cura di Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi (la mostra è visitabile fino al 6 maggio) sono naturalmente esposti molti vestiti, ma - tengono a specificare i curatori - non si tratta di una mostra di vestiti. Questa premessa, che potrebbe apparire superflua o ridondante, è invece più che necessaria, quasi una dichiarazione di guerra. La posta in gioco è alta. Nonostante il potere immenso che i brand della moda hanno acquisito nel sistema dell’arte contemporanea, e quindi sulla stessa definizione di cosa è arte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi