closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Quei corpi periferici di Pedro Lemebel

Narrativa. «Irraccontabili», le microstorie dello scrittore cileno per Edicola Ediciones e con una introduzione della femminista Pía Barros

Un fotogramma tratto dal film «Lemebel», di Joanna Reposi Garibaldi (2019)

Un fotogramma tratto dal film «Lemebel», di Joanna Reposi Garibaldi (2019)

Sono passati quasi sei anni dalla morte di Pedro Lemebel, artista visuale, scrittore e soprattutto autore di cronache, forma narrativa da lui reinventata come «un insieme di ritagli, di materiali bastardi, un pastiche di canzone popolare, testimonianze e voci della strada (...) una corazza poetica davanti ai poteri della letteratura e del giornalismo». QUALCUNO, INSOMMA, che ha usato il corpo come barricata contro il potere, dinamitando una cultura trasversalmente maschilista (impossibile dimenticare le scarpe di vernice rossa dal tacco vertiginoso, posate sulla sua bara insieme alla bandiera del partito comunista) e attaccando con furia da «guerrigliera suicida» la cancellazione della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.