closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Quanto vale la vita di Mohammed

Gerusalemme. Scontri nella zona araba della Città Santa dopo il rapimento e l'uccisione di un 16enne palestinese del campo profughi di Shuaffat. Probabile vendetta per l'omicidio dei tre ragazzi ebrei. Il premier Netanyahu condanna

Leggiamo sempre volentieri i tweet di francofontana43, poche parole che spiegano tutto. «Mohammed Abu Khdeir, 17 anni, rapito, ucciso e carbonizzato. Per lui non è previsto nessun funerale in diretta tv», ha scritto mentre ieri a Gerusalemme Est divampava la rabbia palestinese per il sequestro e l’assassinio dell’adolescente avvenuto all’alba. Mohammed, dal volto di bambino, aveva la stessa età e ha subito la stessa sorte dei tre ragazzi ebrei rapiti il 12 giugno in Cisgiordania e uccisi poco dopo dai sequestratori, militanti di Hamas secondo il governo del premier Netanyahu che minaccia una pesante ritorsione contro i palestinesi. La stessa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.