closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Quanto sono antipatici i ragazzi che occupano le scuole

L'opinione. Con i ragazzi che tornano a occupare le scuole, viene smentita la rappresentazione, totalmente falsa, di una generazione omologata e disinteressata alla politica

Suonano stonate le ramanzine di alcuni opinionisti verso gli studenti per gli atti di vandalismo durante l’occupazione di alcuni licei della capitale. Un richiamo all’ordine fastidioso e fuori luogo nei confronti di ragazzi e ragazze sequestrati, da ben due anni, da un virus che continua a colpire sotto mentite spoglie, imponendo le sue ferree regole. Studenti penalizzati nell’età migliore per imparare, impossibilitati a fare esperienze e ad aprirsi al mondo esterno. ORA, QUEGLI STESSI che vedevano nelle manifestazioni per la vittoria agli europei di calcio la rinascita di un sano orgoglio nazionale e di uno spirito di comunità, mostrano disapprovazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.