closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Quando l’Unione faceva la forza: la firma nel 1957, il progetto Spinelli, l’Europa a 28 paesi

Trattati. Nella stessa sala del Campidoglio oggi la firma della Dichiarazione comune

La firma in Campidoglio del Trattato di Roma del ’57

La firma in Campidoglio del Trattato di Roma del ’57

Oggi, per festeggiare i 60 anni, l’Unione europea si offre una Dichiarazione, al peggio un lifting per mascherare i segni del tempo, al meglio l’avvio di un nuovo slancio. Anche nel passato, due importanti tappe della storia europea sono nate per rispondere al vento dell’euro-pessimismo, che soffiava forte all’inizio degli anni ’80, quando sembrava essersi spenta la forza delle ragioni della costruzione europea, nata sulle macerie della guerra. All'inizio degli anni '80, l’Europarlamento adotta il progetto di Altiero Spinelli su un trattato di Unione europea e l’allora presidente della Commissione, il francese Jacques Delors, propone di realizzare l’Europa senza frontiere....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.