closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Quando la programmazione è un optional

Governo Draghi-Def. Il Paese ha bisogno di riforme di struttura profonde ed efficaci, non di riforme strutturali

Il premier Draghi

Il premier Draghi

Sebbene il Def (Documento di Economia e Finanza) sia la cornice tecno-economica delle politiche governative, l’orizzonte da esso delineato dovrebbe essere condizionato dal Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), ma di questo non siamo certi. Infatti, rispetto alla nota di aggiornamento della Nadef 2020 dello scorso anno, questo Def è sensibilmente differente: il Governo Conte e il Ministro Gualtieri avevano computato nella Nadef anche i fondi Ngeu (Next Generation European Union), mentre non è dato sapere se il Governo Draghi e il Ministro Franco utilizzano o meno queste risorse nel quadro programmatico. Con un effetto non banale: se tali...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi