closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Putti: «Un progetto largo per Genova, non siamo la lista degli ex»

Intervista. Uscito dai 5 Stelle, professione educatore, si candida a sindaco con la lista civica Chiamami Genova. Aderiscono anche esponenti di Si e di Possibile

Paolo Putti con Beppe Grillo

Paolo Putti con Beppe Grillo

Paolo Putti, professione educatore, ha 47 anni. Faceva parte del nucleo originario del Movimento 5 Stelle genovese, col quale alle elezioni amministrative di cinque anni fa si è candidato sindaco e ha sfiorato il ballottaggio. A gennaio ha lasciato in Movimento 5 Stelle assieme a due colleghi consiglieri comunali, in polemica con la mancanza di democrazia interna. Putti e gli altri ex grillini di «Effetto Genova» proseguono il loro cammino: la sua candidatura a sindaco è stata presentata ufficialmente ieri sera. Verrà sostenuta da una lista civica, «Chiamami Genova», cui aderiscono, in veste di singoli, esponenti di Possibile e Sinistra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi