closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Putsch alla Nato di Varsavia: rimossi i vertici scelti dal precedente governo

È stato un vero proprio raid quello compiuto la settimana scorsa a Varsavia dal Ministro della difesa Antoni Macierewicz, accompagnato dalla polizia, in una struttura di controspionaggio affiliata alla Nato. Secondo il quotidiano polacco «Gazeta Wyborcza i funzionari del governo che hanno fatto irruzione nell’edificio erano in possesso di un doppione della chiave degli uffici. Una sorta di mini-putsch che ha portato alla rimozione del colonnello Krzysztof Dusza, responsabile della struttura scelto dal precedente governo di Piattaforma civica (Po), sconfitto in modo pesante alle elezioni politiche dello scorso ottobre. Lo squadrone di Macierewicz avrebbe sequestrato numerosi fascicoli e cambiato tutte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.