closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Puntare ancora sul cemento è un modo vecchio di pensare allo sviluppo»

Antonio Scanu (Wwf Italia Oasi). «La Sardegna ha le risorse e gli spazi per un’economia sostenibile, con l’ambiente al centro delle politiche di sviluppo. Che sia il turismo, l’agricoltura o l’energia rinnovabile»

«E’ del tutto evidente che il Piano in discussione al parlamento sardo è un passo, anzi di più, tanti passi indietro. Pensare ancora che il via a nuovo cemento, qualunque esso sia, possa essere una prospettiva di sviluppo, significa non tener conto della realtà e anche di quelli che sono gli scenari previsti per i prossimi anni». Così Antonio Canu, presidente di Wwf Italia Oasi. E’ ampliando le strutture alberghiere già esistenti o peggio ancora costruendone di altre che si favorisce il turismo? Assolutamente no. Il turismo ha bisogno piuttosto di servizi efficienti, di innovazione, di maggiore coerenza con quello...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi