closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Pulp e post moderno. E’ Fargo versione serial

Televisione. Benedetta dai fratelli Coen la rete via cavo Fx ha lanciato negli Usa l’adattamento per il piccolo schermo del loro film «cult» ambientato sullo sfondo di un Midwest frigorifero

Sono rare le trasmigrazioni da cinema a tv, e viceversa, che funzionano. Esperimenti riusciti come M*A*S*H, Buffy the Vampire Slayer o Gli intoccabili, alcuni degli adattamenti da Saturday Night Live… e il più recente Psycho, si contano sulla punta delle dita –perché di solito si finisce con dei bidoni, come Sex and the City o 21 Jump Street. L’ultimo di questi tentativi di rilanciare un film o una serie tv cambiando tipo di schermo è Fargo, una produzione della rete cavo FX (in Italia la vedremo probabilmente su Sky...), creata da Noah Hawley e, almeno nominalmente (hanno credit di produttori...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi