closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

Pugno di ferro di Israele, uccisi due giovani palestinesi

Cisgiordania. Si aggrava il bilancio di morti e feriti dell'operazione militare lanciata dal governo Netanyahu per ritrovare i tre ragazzi ebrei rapiti una settimana fa. Le ricerche si sono trasformate in una punizione collettiva

I territori palestinesi occupati si trasformano in campi di battaglia. L’operazione “Brother’s keeper” lanciata dal governo Netanyahu non è servita a ritrovare i tre ragazzi israeliani scomparsi la scorsa settimana in Cisgiordania – rapiti da Hamas, sostiene Israele – ma si rivela poco alla volta un bagno di sangue. Ieri due palestinesi, Mustafa Aslan, 23 anni, e Mahmoud Dudeen, di appena 13 anni, sono stati uccisi rispettivamente nel campo profughi di Qalandiya e nel villaggio di Dura, alle porte della città di Hebron tenuta sotto pressione dall’esercito israeliano. In pochi giorni sono stati uccisi tre giovani palestinesi – la scorsa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.